Sottoscritto a Napoli protocollo d’intesa tra ANPCI e AIDO per la donazione degli organi | infosannionews.it
In evidenza
I delegati al Congresso Nazionale di Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale

I delegati al Congresso Nazionale di Fratelli d'Italia Alleanza Nazionale

Al President Hotel si è svolto il congresso provinciale di ...

Torrecuso. Ristrutturazione del plesso scolastico Antonio Fusco: l'assessore Alessandra Limata, annuncia l'avvio dei lavori

Finalmente i lavori per l'ampliamento e l'ammodernamento dell' edificio scolastico ...

Ritorno all'agricoltura, Mortaruolo: “Noi ci crediamo e siamo vicini ai giovani”

“Tornare all'agricoltura rappresenta il modo migliore per dare a un ...

GESESA Per il Territorio: “Bimbi in Bici”, Terza Tappa della Prima edizione per Benevento

L'intento è quello di trasmettere tramite lo sport i valori eco ...

Santa Sofia in Santa Sofia: Mariano Rigillo affascina con la Divina Commedia

Pubblico delle grandi occasioni per il ritorno in città del ...

Convegno Anspi il 24 Novembre su: “Oratorio e Nuove Generazioni”

“Oratorio e Nuove Generazioni” è il titolo del convegno che ...

Sottoscritto a Napoli protocollo d’intesa tra ANPCI e AIDO per la donazione degli organi

21/10/2017

Ieri, nella sala convegni della Presidenza del Consiglio Regionale della Campania, è stato sottoscritto un importante protocollo d’intesa fra l’Associazione Nazionale dei Piccoli Comuni d’Italia (ANPCI), delegazione della Campania, e l’AIDO che impegna i Comuni a propagandare l’azione meritoria svolta per la salute e la donazione degli Organi.

All’evento, tenutosi alla presenza della presidente del Consiglio Regionale, on.le Rosetta D’Amelio, e del presidente della Prima Commissione Consiliare, on.le Alfonso Piscitelli, hanno partecipato il presidente della delegazione regionale dell’ANPCI, Arturo Manera, alcuni componenti della stessa direzione regionale, Zaccaria Spina sindaco del Comune di Ginestra degli Schiavoni (BN), Antonio Bossone sindaco di Lauro (AV) e Domenico Scuncio sindaco del Comune di Prata Sannita (CE), nonché i rappresentanti dell’AIDO, Gennaro Castaldi, e dell’AITF, Francesco Martino.
Il Protocollo impegnerà entrambe le Associazioni a rendere quanto più possibile viva l’azione di coinvolgimento dei cittadini di tutte le comunità interessate, informandoli delle opportunità offerte dalla recente legislazione che impone agli Ufficiali di Stato Civile ed Anagrafe di chiedere la disponibilità di indicare sulle carte di identità nuove, quelle offerte dalla tecnologia odierna che sta per entrare in funzione anche nei Piccoli Comuni (Carta di Identità Elettronica), se si desidera includere tra i dati anche la volontà della donazione degli organi.
Grande soddisfazione espressa dai rappresentanti dell’AIDO ed impegno solenne di quelli dell’ANPCI a svolgere puntuale e continua azione perché i cittadini siano messi nella condizione di poter scegliere coscientemente la loro disponibilità.
“L’opera meritoria del presidente Piscitelli, fautore e propugnatore dell’evento insieme con la presidente D’Amelio – dichiara Manera –, sta dando i frutti sperati da quando poco più di un anno fa promosse, da medico qualificato quale è, un convegno a Caserta, con interventi autorevoli e scientificamente informati, proprio sulla donazione degli organi”. “Daremo conto – conclude Manera – del prosieguo di questa attività, che ci siamo prefissi di seguire con attenzione e dedizione”.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio