venerdì 14 dicembre 2018 Riprende , presso l’I.C. Ponte-Paupisi-Torrecuso, il Progetto di Educazione Alimentare | infosannionews.it venerdì 14 dicembre 2018
In evidenza

Città Europea del Vino 2019.Incontro a Castelvenere tra i sindaci sanniti.

Si punta sull’enoturismo per lo sviluppo del territorio. Il vino traino ...

Arpac: Superamento valori massimi inquinamento.Mastella:”Diminuire anche temperature riscaldamenti”

Arpac: Superamento valori massimi inquinamento.Mastella:Diminuire anche temperature riscaldamenti

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha rilasciato la seguente ...

#SannioCiSiamo, la Questura di Benevento si fa social.Attivata la pagina Facebook della Questura.

Da ieri pomeriggio è attiva la pagina Facebook della Questura ...

Riprende , presso l’I.C. Ponte-Paupisi-Torrecuso, il Progetto di Educazione Alimentare

19/10/2017
By

 

Lunedì, 23 ottobre 2017, presso la Sala Riunioni della Scuola Secondaria di I grado “M. De Mennato” di Ponte, ci sarà il primo incontro della II annualità del progetto “Alimentiamo la Prevenzione”.

Lunedì 23 ottobre, alle ore 10.30, presso la Sala Riunioni della Scuola Secondaria di I grado “M. De Mennato” di Ponte, prenderà il via la II annualità del progetto triennale 2016-2019 di Educazione Alimentare, dal titolo “Alimentiamo la Prevenzione”. Il Progetto, rivolto agli alunni delle classi seconde della Scuola Secondaria di Ponte, Paupisi, Torrecuso e ai rispettivi genitori, vede coinvolti, oltre alla Scuola e ai tre Comuni, anche l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Scienze Traslazionali, l’Associazione Angela Serra Onlus – filiale di Caserta-Benevento, la Coldiretti, la Pro Loco e numerose aziende del territorio.

Argomento dell’incontro di lunedì sarà “Gusto e Nutrigenomica”. Dopo i saluti della dott.ssa Marlène Viscariello – Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale di Ponte, interverranno la dott.ssa Maria Diana Fidanza – Specialista in Chirurgia Pediatrica e Chirurgia Generale e Referente dell’Associazione Angela Serra filiale di Caserta-Benevento e il prof. Luigi Greco – Responsabile dell’Unità Specialistica di Gastroenterologia Pediatrica nel Dipartimento di Pediatria e Vice Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. A moderare l’incontro, aperto anche alle considerazioni dei presenti, sarà il prof. Angelo Antonio Scarinzi – Docente di Religione Cattolica e Responsabile del progetto.

“Il progetto, nato come percorso triennale, ha per la prima annualità riscosso grande successo tra i nostri alunni che, attraverso alcuni compiti di realtà sviluppati attorno alla tematica centrale dell’alimentazione, hanno potuto utilizzare le conoscenze acquisite in situazioni reali” – afferma la Dirigente, dott.ssa Marlène Viscariello. “Uno dei compiti di realtà, ha visto due squadre di alunni cimentarsi, presso il supermercato D’Oc di D’Occhio Nicola di Torrecuso, nel fare la spesa ed acquistare i prodotti giusti per una corretta dieta mediterranea. Un altro li ha visti protagonisti di una visita, arricchita da momenti laboratoriali, presso l’Azienda Agricola, specializzata in prodotti caseari, di Davide Minicozzi”. “Siamo onorati di dare il via alla seconda annualità con il ritorno del prof. Luigi Greco. È una grande opportunità per i nostri alunni e per i genitori del territorio seguire un percorso formativo che vede interagire così tante risorse professionali. Il progetto, proposto dall’Associazione Angela Serra – filiale Caserta-Benevento, rientra in un’area educativa a cui l’Istituto dedica molta attenzione. Proprio in questi giorni, infatti, partirà anche il progetto “Biologi nelle scuole”, a cura dell’ENPAB, che vedrà coinvolti gli alunni delle classi terze della Scuola Primaria del nostro Istituto, unico Istituto selezionato nella provincia” – conclude la Dirigente, esprimendo piena soddisfazione e ringraziando anticipatamente tutti coloro che collaboreranno alla realizzazione dei due percorsi.

“Alimentiamo la Prevenzione” è un progetto che nasce con l’obiettivo di promuovere il valore della Dieta Mediterranea e il corretto stile di vita ai fini della prevenzione dell’obesità, delle malattie cardiovascolari e metaboliche e di quelle oncologiche in modo da far divenire gli alunni protagonisti attivi nell’acquisizione della consapevolezza che un’alimentazione sana aiuta a vivere meglio e più a lungo.

             

Ca.Ri. srl

Italia Service Servizi Finanziari s.r.l.

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio