martedì 27 Ottobre 2020 Convegno il 19 maggio dell’associazione “Amici della Libertà”.La dottrina sociale della Chiesa e i suoi principi’ | infosannionews.it martedì 27 Ottobre 2020
Smooth Slider

Cives: Mezzogiorno tutto come prima? Idee e azioni ricostruttive per un nuovo inizio

Al via la sesta edizione della Summer School CIVES di ...

Ente Parco Regionale Taburno Camposauro e Unpli insieme per l’attivazione di progetti di Servizio Civile.

L’Ente Parco Regionale Taburno Camposauro nell’obiettivo di realizzare ulteriori iniziative ...

Teatri chiusi: il regista Ronga non si arrende

Teatri chiusi? la compagnia dell’arte non ci sta:«Sono luoghi sicuri, ...

Al via l'attività di riqualificazione degli spazi verdi a Telese Terme.

Il verde pubblico: una priorità dell’amministrazione Caporaso.Uno dei primi segnali ...

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Mastella: dipendente positivo, domani comune chiuso per le operazioni di sanificazione

Cresce la curva epidemiologica nel Sannio. Il Covid torna a ...

Accademia Volley,la Fipav chiarisce, si gioca in Serie C

Ancora novità per l'Accademia Volley e le società sportive.A pochi ...

Convegno il 19 maggio dell’associazione “Amici della Libertà”.La dottrina sociale della Chiesa e i suoi principi’

15/05/2012
By

L’Associazione “Amici della Libertà Benevento” informa che sabato 19 Maggio, alle ore 17:00, presso la Sala Conferenze della Basilica “SS. Madonna delle Grazie”, terrà un convegno sul  tema:
“All’origine dell’Ideale Popolare: la dottrina sociale della Chiesa e i suoi principi”.

I lavori saranno introdotti dal Presidente dell’Associazione, Gianluca Vevoto e vedranno la partecipazione dei relatori: Dott.Luigi Amicone, Direttore del settimanale “Tempi”,  Prof.P.Paolo Scarafoni L.C. Magnifico Rettore dell’Università Europea di Roma e del Prof. Corrado Gnerre, docente di Antropologia Filosofica all’ Università Europea di Roma.
Il convegno, oltre ad approfondire gli aspetti generali e i valori della Dottrina sociale della Chiesa, (da sempre molto citata, ma anche poco conosciuta in tutte le sue sfaccettature sociali e culturali), vuole proporsi anche come un momento di riflessione su quanto le teorie culturali, che tale disciplina arreca in sè, siano poste alla base di ogni movimento politico e associativo che si rifaccia ai principi del popolarismo liberale.
Tale constatazione nasce anche dalla consapevolezza di quanto la perdita di credibilità della politica, da parte dell’opinione pubblica, derivi dallo smarrimento e dalla scarsa attenzione verso l’aspetto valoriale, a favore di una visione politica più pragamatica che, però, allo stesso tempo, è più arida e distante.
Proprio per questo, è necessario recuperare i valori e lo spirito di servizio verso la comunità. Solo così, si potrà riscattare la politica, salvandola dal vuoto ideologico e culturale in cui è da lungo tempo caduta e confinata.

Print This Post Print This Post