In evidenza

Una generosa Accademia cede in casa contro il Bari

Ancora un ko casalingo per l’Accademia, sconfitta nella decima gara ...

Benevento. Furgoncino finisce in una cunetta profonda in contrada Pantano

In zona Pantano a Benevento è presente da tempo una ...

Mobilità e Traffico. Le proposte del Gruppo Consiliare i Moderati

Mobilità e Traffico. Le proposte del Gruppo Consiliare i Moderati

Puzio, Franzese e Russo replicano poi al presidente del Consiglio ...

Sant'Agata de' Goti. Contrasto ai furti, i Carabinieri denunciano due persone

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri ...

Risonanze di Quartiere… II Edizione

Incontri con l’Arte all’Artificio Neri, Natale 2017 – Chiesa San ...

Distretto Turistico Viaticus: la Regione Campania dà il via libera

"Grande soddisfazione per l'esito positivo della Conferenza di Servizi!" - ...

Benevento,Forza Italia: “Nostra azione politica mai basata su screzi personali”

12/10/2017

‘’Il gruppo consiliare di Forza Italia  – si legge nella nota – non ha mai basato la sua azione politica su beghe o screzi personali, semplicemente perché questo modo di intendere la politica, se tale potremmo definirla, non è nel nostro stile. Lasciamo ad altri, eventualmente, la presunta superiorità di fare accuse in tal senso. Quando abbiamo deciso di metterci la faccia, lo si è fatto con il chiaro intento di risollevare la città di Benevento da una situazione di stallo amministrativo. Il percorso politico ed amministrativo di Forza Italia a Benevento città è stato sempre lineare e coerente rispetto alla coalizione che ha eletto, quasi un anno e mezzo fa, Clemente Mastella sindaco di Benevento. Il nostro partito, ha preso degli impegni chiari e precisi con i cittadini beneventani: è solo a loro che, eventualmente ci fosse richiesto, dovremmo dare delle spiegazioni. Ciò che abbiamo più volte manifestato, anche pubblicamente, è il nostro diniego all’ingresso dell’allora neonato gruppo consiliare di Alternativa Popolare in maggioranza. La dissoluzione del gruppo consiliare di Alternativa Popolare è un dato di fatto di fronte al quale ci siamo trovati qualche giorno fa. Proprio Alternativa Popolare, inglobando tre consiglieri eletti nella coalizione di maggioranza, era riuscita a creare un gruppo consiliare ad inizio estate. Volontà chiara dunque, era quella di entrare a piedi pari nella coalizione di maggioranza: era impensabile però, che la stessa AP potesse perseguire tale strada.’’

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio