In evidenza

Scomparsa ex Ministro Altero Matteoli, De Girolamo: Suo Impegno Politico sul Solco della Coerenza

‘’Profondamente addolorata per la tragica scomparsa di Altero Matteoli". "Uomo delle ...

SPAR, Spina: Abbiamo sottoscritto il Protocollo

A margine dell'incontro tenutosi oggi a Napoli presso la Sala ...

Piano Periferie, sottoscritta a Palazzo Chigi la convenzione tra Governo e Comune

Domani alle ore 16,30 la conferenza stampa del sindaco Clemente ...

Sicurezza Alimentare,Carabinieri: sequestrati 150 KG di Prodotti ittici

I controlli sono riferiti a un punto vendita di questo ...

Settimana Europea della Mobilità, nessuna adesione da parte del Comune di Benevento.

26/09/2017

E’ quanto lamenta in una nota Giovanni Picone.

Come da prassi consolidata, scrive Picone, anche quest’anno si è svolta la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (SEM), un’importante iniziativa promossa dalla Commissione Europea, il tema di questa edizione è stato “ Mobilità pulita, condivisa e intelligente” lo scopo era quello di spingere le città aderenti alla SEM 2017 a utilizzare forme di trasporto innovative e collettive e che abbiano un impatto ambientale minore rispetto a quelle abitualmente utilizzate, in modo da ridurre anche i costi normalmente sostenuti per gli spostamenti in ambito urbano.
Di fatto nei giorni scorsi molti Comuni hanno aderito all’iniziativa organizzando vari eventi attinenti alla SEM 2017, nonostante questo il Comune di Benevento non ha formulato nessuna adesione alla Settimana Europea della Mobilità, invece ha preferito patrocinare l’evento di domenica scorsa, organizzato dall’Università degli Studi Giustino Fortunato, che probabilmente ha solo fini pubblicitari.
Per quale motivo l’amministrazione comunale non ha aderito alla Settimana Europea?
Evidentemente l’Assessora Delcogliano non sa che tale evento è un invito che la Commissione Europea rivolge ogni anno alle istituzioni locali (e non ai privati che vogliono autosponsorizzarsi) a cui spetta il compito di aderire e organizzare eventi tramite azioni concrete per i propri cittadini oltre a promuovere un mobilità sostenibile.
Credo che in una città come Benevento dove in più occasioni sono stati sforati i limiti degli inquinanti atmosferici previsti dalla normativa vigente, e dove non esiste nessun piano di mobilità sostenibile, è diventata davvero inaccettabile la sciatteria posta in essere da alcuni amministratori locali.
Infine riguardo la vicenda, conclude Picone,  inspiegabilmente anche i due consiglieri del M5S sono silenti, malgrado in più occasioni abbiano manifestato interesse (tramite interventi pubblicati dai locali organi di stampa) verso un piano di trasporto sostenibile e i vari temi ad esso correlati.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio