In evidenza

Pietrelcina. Festività della Madonna del Carmine. Due giornate di fede e tradizione in contrada Acquafredda

Ritorna puntuale ogni anno in contrada Acquafredda la tradizionale festa ...

Tragedia a Dugenta. Una quindicenne muore in un incidente stradale

Codice rosso per gli altri tre occupanti dell'autovettura. Erano tutti a ...

Benevento. Vandali imbrattano la facciata dell'Auditorium San Vittorino

La solita imbecillità che ciclicamente si presenta per imbrattare i ...

Benevento. Primi calci in famiglia con Coda scatenato

Primo test tutto in famiglia con due tempi da 35 ...

Sant’Agata de’ Goti. Gesesa comunica la chiusura dello sportello  per i prossimi giorni.

Sant'Agata de' Goti. Gesesa comunica la chiusura dello sportello per i prossimi giorni.

GESESA comunica che martedì 17 e venerdì 20 Luglio 2018, ...

Riprisitnana la strada provinciale tra Pago Veiano e San Giorgio La Molara

Stamani, a cura del Settore Infrastrutture della Provincia di Benevento, ...

Protocollo d’Intesa Procura di Benevento-Commissario straor. interventi adeguamenti discariche abusive. Mercoledì 20 Settembre la firma

18/09/2017
By

Il 20 settembre 2017 alle ore 1 1.30 è prevista la sottoscrizione del Protocollo d’ Intesa tra la Procura della Repubblica di Benevento, rappresentata dal Procuratore Dott. Aldo Policastro, e il Commissario straordinario per la realizzazione degli interventi necessari all’adeguamento alla normativa vigente delle discariche abusive presenti sul ten•itorio nazionale, Gen. B. CC Giuseppe Vadalà.


E’ noto come nel solo territorio di competenza della Procura della Repubblica di Benevento, dopo l’espunzione avvenuta in occasione dell’ultima semestralità del 2 giugno c.a. del sito di Durazzano 10c. F. delle Nevi e del sito di Cusano Mutri 10c. Battitelle, siano presenti ancora sette siti indicati nella sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea del 2 dicembre 2014, con la quale l’Italia è stata condannata a versare alla Commissione Europea somme ingenti a titolo di penalità per le discariche non bonificate. Per ogni discarica contenente rifiuti non pericolosi regolarizzata in conformità agli standard UE sarà possibile sottrarre semestralmente 200.000 euro, mentre per ognuna contenente rifiuti pericolosi la cifra semestrale sottratta sale a 400.000 euro. Con la sottoscrizione del Protocollo, quindi, le parti si impegnano a collaborare e a realizzare un consolidato scambio di informazioni finalizzato a effettuare la bonifica delle discariche in modo rapido e al contempo garantendo elevati standard di legalità per gli iter amministrativi. La tutela dell’ambiente e del territorio si pone, pertanto, quale obiettivo del Protocollo d’Intesa al fine di migliorare il servizio alla collettività e restituire finalmente ai cittadini le porzioni di territorio manomesse, grazie alla sinergia tra le Istituzioni.

Tags:

             

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio