martedì 16 Aprile 2024 Alla Rocca dei Rettori apre la mostra “Desiderio e sensibilità” | infosannionews.it martedì 16 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Alla Rocca dei Rettori apre la mostra “Desiderio e sensibilità”

14/09/2017
By

Venerdì 15 settembre 2017 alle ore 18, sarà inaugurata presso la Rocca dei Rettori la mostra: “Desiderio e sensibilità: oltre le differenze” promossa dall’Associazione “L’arte in gioco onlus” presieduta da Ivana Botticelli.

L’evento, con il patrocinio della Provincia, del Comune e della Caritas di Benevento, consiste di opere di arte visiva e poetica realizzati da numerosi artisti che hanno trattato il tema “disabilita e sessualità”.

Verranno premiati gli artisti selezionati dalla Commissione tecnica composta da: Angelo Moretti, Coordinatore Generale Caritas; Pino Ciociola, Giornalista di Avvenire;.ssa Maria Di Carlo, Dottoressa in Psicologia e curatrice scientifica della mostra; Sara Cancellieri, curatrice artistica della mostra; Ivana Botticelli, Presidente dell’Associazione “L’arte in gioco onlus”.

Come ha sottolineato la psicologa Di Carlo, «La tematica “disabilita e sessualità” mette in relazione i mondi della diversità e della sessualità, entrambi quasi sempre negati poiché vissuti come pericolosi, colpevolizzanti, scarsamente controllabili. Esplicare la sessualità equivale ad esplicare l’umanità, in quanto la sessualità è un modo di essere nel mondo, di donarsi e rapportarsi agli altri. Infatti, questa forma di “relazione” inizia fin dai primi momenti di vita ed accompagna l’individuo lungo tutto il percorso esistenziale».

La mostra si terrà dal 15/09/17 al 17/09/17 e sarà visitabile dalle ore 18.00 alle ore 21.30.

Tags: ,