Pietrelcina. Quest’anno ricorre il sesto anno dell’ascesa al Cielo del confratello di Padre Pio | infosannionews.it
In evidenza

Stella Cirillo compie 18 anni ! Auguri particolari dalla famiglia Santucci.

Una giornata indimenticabile per la simpatica Stella Cirillo che oggi ...

Sottoscritto a Napoli protocollo d'intesa tra ANPCI e AIDO per la donazione degli organi

Ieri, nella sala convegni della Presidenza del Consiglio Regionale della ...

Foglianise. Carabinieri arrestano un ragazzo per spaccio di sostanze stupefacenti.

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al ...

Benevento. Ha chiuso i battenti la mostra Benevento 1943. La guerra dopo l'armistizio

Nella sola ultima giornata di chiusura sono stati oltre 250 ...

Regione Campania. Definiti i sei Comitati di Gestione degli Ambiti Territoriali di Caccia

Regione Campania. Definiti i sei Comitati di Gestione degli Ambiti Territoriali di Caccia

“È stata approvata nell’ultima seduta della Giunta regionale della Campania ...

Convegno con il Ministro Fedeli. Ricci : E' impensabile togliere risorse alla Scuola e alla Sanità

Il Presidente della Provincia Claudio Ricci, partecipando ad un pubblico ...

Pietrelcina. Quest’anno ricorre il sesto anno dell’ascesa al Cielo del confratello di Padre Pio

13/08/2017

Anniversario della morte di fr. Modestino: due gorni di celebrazioni. A presiedere la liturgia alle ore 11 nella Chiesa Conventuale della “Sacra Famiglia” padre Gugliemo Alimonti.

di Lino Santillo

Due giorni dedicati alle celebrazioni in onore di fr.Modestino Fucci. Quest’anno ricorre il sesto anniversario della morte del frate cappuccino nativo di Pietrelcina e confratello di Padre Pio. Da più parti viene considerato l’erede spirituale di San Pio, infatti dopo l’ascesa al Cielo del frate con le stimmate lo stesso fr. Modestino ha continuato nella piccola chiesetta di San Giovanni Rotondo a ricevere pellegrini e figli spirituali provenienti da tutto il mondo, per tutti una parola di conforto e il sostegno morale. Da sei anni i frati cappuccini del Convento di Pietrelcina dedicano due giornate il 13 e 14 agosto al ricorso dell’umile frate di Pietrelcina. Quest’anno a fare gli onori di casa il neo- Guardiano del Convento padre Fortunato Grottola. Un gradito ritorno dopo essere stato proprio a Pietrelcina negli anni passati, con un particolare impegno e dedizione a favore dell’intera comunità. Ricordiamo che fr. Modestino è sepolto su espresso volere dello stesso nella sala di riconciliazione attigua alla Chiesa Conventuale dedicata alla Sacra Famiglia. Il 13 agosto nella Chiesa Conventuale alle ore 18 vi è stata l’adorazione eucaristica e la recita del rosario. Mentre, alleore 19 la celebrazione eucaristica in suffragio di fr. Modestino. A seguire omaggio floreale sulla tomba del confratello di Padre Pio. Il 14 agosto anniversario della Morte di fr. Modestino è prevista alle ore 11 una solenne concelebrazione eucaristica nella chiesa conventuale. A presiedere la solenne liturgia padre Guglielmo Alimonti in memoria di fr. Modestino e della prima messa di Padre Pio. Ovviamente, sono previsti numerosi pellegrini e figli spirituali per il grande evento di fede. Di grande rilievo la frase inserita dai frati cappuccini di Pietrelcina sulla loncandina del programma religioso preparato dagli stessi e divulgato in ogni località del Sannio e della regione. L’apposita frase, scritta dallo stesso fr. Modestino recita testualmente: “quel Dio che a gran fatica cerchi e che a volte ti sembra non trovare, è più vicino di quanto tu non possa pensare”. Ovviamente, la comunità locale, le associazioni presenti sul territorio, l’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Domenico Masone e tutti i devoti attendono con grande trepidazione tale appuntamento per venerare e pregare con particolare amore e fede sulla tomba di fr. Modestino Fucci.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio