Benevento, museo Arcos. Inaugurata la mostra di Giuseppe Rescigno | infosannionews.it
In evidenza

Benevento, banda di ladri sgominata dalla Polizia

Non è andata bene ad una banda di ladri bloccati ...

CIVES: Riscoprire la logica del legame per affrontare la questione della povertà

Ne va della democrazia e della tenuta sociale. Ne sono ...

Centro Schermistico Sannita. Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica

Nella 1° Prova Interregionale GPG di Ariccia il giovanissimo Federico ...

Sant’Agnese Baket Under 18. Primo KO in pre-season contro Città dei Ragazzi.

Sant'Agnese Baket Under 18. Primo KO in pre-season contro Città dei Ragazzi.

Dopo due successi consecutivi, arriva la prima sconfitta per il ...

Pago Veiano. Progetto “Banco Alimentare”: il sostegno del gruppo amministrativo

Pago Veiano. Progetto “Banco Alimentare”: il sostegno del gruppo amministrativo

Per il 2018 l’Ente comune ha aderito a tale concreta ...

Pietrelcina. Presepe Vivente: il malumore dei cittadini

Pietrelcina. Presepe Vivente: il malumore dei cittadini

Tantissimi cittadini polemizzano con sindaco, assessore al turismo, consiglieri comunali, ...

Benevento, museo Arcos. Inaugurata la mostra di Giuseppe Rescigno

11/08/2017

Presso il museo Arcos nei Sotterranei di via Stefano Borgia di Benevento è stata inaugurata la mostra di Giuseppe Rescigno “Luoghi dell’identità” alla presenza del Vice Presidente della Provincia Francesco Maria Rubano, dei curatori Massimo Bignardi e Ferdinando Creta e dello stesso Artista.

L’esposizione, che rientra nel Calendario degli eventi culturali dell’Istituto culturale di proprietà della Provincia, è stata promossa d’intesa con il Museo-Fondo Regionale d’Arte Contemporanea di Baronissi. La mostra propone un’ampia selezione di opere, realizzate dell’artista potentino negli ultimi quattro anni, in gran parte, dedicate al tema degli “archivi” come spazi immaginativi del rapporto con la natura e con l’urbano. Il Vice Presidente Rubano ha sottolineato in una dichiarazione il rilievo artistico del Cartellone degli eventi promossi da Arcos nel settore delle mostre estemporanea che si aggiungono a quella permanente dedicata ai reperti del Tempio neo-egizio della dea Iside risalente all’epoca imperiale romana.

La mostra resta aperta sino al 30 settembre.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio