Pietrelcina. Al via il Polo dell’Innovazione e della Creatività | infosannionews.it
In evidenza

Benevento, banda di ladri sgominata dalla Polizia

Non è andata bene ad una banda di ladri bloccati ...

CIVES: Riscoprire la logica del legame per affrontare la questione della povertà

Ne va della democrazia e della tenuta sociale. Ne sono ...

Centro Schermistico Sannita. Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica

Nella 1° Prova Interregionale GPG di Ariccia il giovanissimo Federico ...

Sant’Agnese Baket Under 18. Primo KO in pre-season contro Città dei Ragazzi.

Sant'Agnese Baket Under 18. Primo KO in pre-season contro Città dei Ragazzi.

Dopo due successi consecutivi, arriva la prima sconfitta per il ...

Pago Veiano. Progetto “Banco Alimentare”: il sostegno del gruppo amministrativo

Pago Veiano. Progetto “Banco Alimentare”: il sostegno del gruppo amministrativo

Per il 2018 l’Ente comune ha aderito a tale concreta ...

Pietrelcina. Presepe Vivente: il malumore dei cittadini

Pietrelcina. Presepe Vivente: il malumore dei cittadini

Tantissimi cittadini polemizzano con sindaco, assessore al turismo, consiglieri comunali, ...

Pietrelcina. Al via il Polo dell’Innovazione e della Creatività

11/08/2017

A realizzare tale impegno culturale è il Centro di Formazione Professionale di Airola. L’Ente comune intende concedere in locazione l’immobile di via dello Sport ad un canone mensile di 800,00 euro

di Lino Santillo

Il paese natale di Padre Pio si contraddistingue per l’elevato numero di immobili e strutture comunali che fanno bella mostra di sé in ogni zona della cittadina. Edifici costruiti con appositi finanziamenti dello Stato e questo va a totale merito del gruppo comunale, capace di attirare risorse economiche di elevata portata. Nell’ultimo periodo, l’Ente comune ha già concesso alla locale Confraternita della Misericordia presieduta da Giuseppe Tresca una parte dell’edificio totalmente ricostruito in via Roma per attività connesse al gruppo di volontariato. Come pure un appartamento in via Largo d’Aquino all’associazione scacchistica di Pietrelcina, stesso discorso alla via Riella altro immobile ristrutturato alla comunità di Suore. Intanto, l’amministrazione comunale ha intenzione di regolarizzare una locazione di un immobile comunale, sito alla via dello Sport, per la realizzazione di un Polo dell’innovazione e della creatività di Pietrelcina. A farne richiesta nello scorso mese di gennaio 2017 sono stati i vertici della Cfp (Centro di formazione professionale) ricerca e innovazione srl. di Airola. Un Ente che è presente sul territorio sannita da svariati anni per diverse attività di formazione a favore dei giovani e anche meno giovani. Ovviamente, l’amministrazione comunale intende anche liberarsi di tali immobili che producono spese e gravano sul bilancio delle casse dell’Ente. L’intento del sindaco Domenico Masone e del gruppo amministrativo è quello di favorire l’uso fruttuoso e produttivo dei beni pubblici, a vantaggio diretto o indiretto della collettività territoriale. Mentre, lo scopo del gruppo di Airola è quello di erogare servizi specialistici ed attività formative, con l’intento di realizzare a Pietrelcina un Polo dell’Innovazione e della Creatività, quale ambiente in cui, in maniera continua e strutturale valorizzare e sostenere le risorse territoriali, condividendone idee, progetti ed esperienze per il rilancio della competitività del sistema produttivo. Nello specifico, realizzare nel paese natale di Padre Pio: corsi di formazione ed aggiornamento del personale dell’Ente comunale, corsi di formazione in materia di sicurezza, corsi abilitanti dell’esercizio di attività e professioni, come informazione strategica, supporto ed assistenza alle partecipazione di bandi di finanziamenti, attività universitaria, centro di ricerca ed elaborazione dati. Scopo del Comune è anche quello di partecipare e collaborare con il gruppo di formazione di Airola, avvalendosi dell’apporto delle formazioni sociali e culturali presenti sul territorio. Alla luce di tali motivazioni fortemente innovative e culturali l’Ente comune intende concedere ad un canone mensile di 800,00 euro l’immobile ubicato in via dello Sport per sei anni.

Tags:

             

Notizie dall’Italia e dall’Estero

Previsioni del Tempo

archivio