giovedì 6 Ottobre 2022 La Federazione Provinciale del PD sulle annunciate querele di Mastella: “Nessuna diffamazione solo un’operazione di verità per i cittadini di Benevento” | infosannionews.it giovedì 6 Ottobre 2022
  • Ucraina, De Luca annuncia: "Una grande manifestazione per la pace a Napoli sabato 29 ottobre".
Smooth Slider

Apollosa, la maggioranza: Dalla minoranza solo polemiche pretestuose!

"Il Consiglio Comunale di Apollosa, in data 4 ottobre, al ...

Benevento la città con più contagiati nel periodo dal 28 settembre al 4 Ottobre

Maglia nera della Campania Benevento con 391 contagiati nel periodo ...

Maglione: «Minacce a Volpe provano che Sannio non è un’oasi felice».

Maglione: «Minacce a Volpe provano che Sannio non è un’oasi felice».

«Nell’esprimere la mia solidarietà al direttore dell’Asl Gennaro Volpe, invito ...

Pubblicato il bando della decima edizione di Cinefrutta riservato alle scuole medie e superiori

È online il bando della decima edizione di Cinefrutta, il ...

Telese Terme e Viterbo, “gemellate” grazie alle terme e al telesino Antonio Di Pietro

L’evento di presentazione del libro di Antonio Di Pietro è ...

Imprese: “boom” di adesioni a Limatola per sos a governo contro cartelle esattoriali.

“E’ stato un vero e proprio successo l’avvio della raccolta ...

Stampa articolo Stampa articolo

La Federazione Provinciale del PD sulle annunciate querele di Mastella: “Nessuna diffamazione solo un’operazione di verità per i cittadini di Benevento”

14/06/2016
By

“La Federazione Provinciale del PD prende atto delle querele annunciate da Mastella e figli ribadendo di non aver mai diffamato nessuno ma solo realizzato un’operazione di verità, a beneficio dei cittadini di Benevento”.

Elezioni Amministrative 2016.Il PD auspica una campagna elettorale unitaria, omogenea e coesa.

“Quanto all’acquisto di cinque appartamenti a Roma, – si legge nella nota –  nello stesso giorno e davanti al medesimo notaio, è questo dato inoppugnabile per data, per somma e per attribuzione di titoli di proprietà.
Quanto al bonifico proveniente da conto estero, sorprende che l’ex sindaco di Ceppaloni non sappia che la rogatoria disposta all’estero non ha consentito di accertare l’origine e la formazione progressiva della ingente somma (così si esprime il provvedimento 19 agosto 2014 della procedente Procura della Repubblica).
Risulta davvero incomprensibile come il Nucleo di Polizia Tributaria di Napoli abbia potuto trovare tali difficoltà, se si fosse trattato di indennità di deputato europeo”.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: