domenica 20 Settembre 2020 Rapina a mano armata in una casa di Fragneto Monforte. Rubato l’oro di San Nicola | infosannionews.it domenica 20 Settembre 2020
Smooth Slider

Con l'apertura della caccia sono necessari maggiori controlli.

E' quanto chiede Giovanni Picone, Coordinatore Provinciale del Comitato Promotore del ...

Azienda Ospedaliera San Pio. Muore un paziente positivo al Covid 19. I ricoverati ora sono 11

Azienda Ospedaliera San Pio. Muore un paziente positivo al Covid 19. I ricoverati ora sono 11

L'azienda Ospedaliera San Pio comunica che, a seguito del decesso ...

Fernando Errico : Ho appena votato, fatelo anche voi !

‘’Ho appena votato, nella mia San Nicola Manfredi. Fatelo anche ...

Covid 19. Due i guariti ed un nuovo contagio nel Sannio.

Sono quindi 91 i positivi al Covid-19 nel Sannio.Rispetto  ieri ...

Mastella:”nessuna traccia del batterio è presente nei campioni d’acqua elaborati”

Mastella:nessuna traccia del batterio è presente nei campioni d'acqua elaborati

“Mi sono appena state comunicate le risultanze dei test di ...

Rapina a mano armata in una casa di Fragneto Monforte. Rubato l’oro di San Nicola

23/05/2016
By

In una teca nel salotto dell’abitazione i ladri hanno asportato alcuni oggetti in oro per un peso di circa 2 kg, che costituivano gli ex voto di San Nicola patrono di Fragneto Monforte.

ladro

Verso le ore 9 di questa mattina, a Fragneto Monforte (BN), quattro  persone di sesso maschile, tutte travisate con delle maschere, di cui una anche armata di pistola, si sono introdotte all’interno dell’abitazione di un laico 41enne del posto residente in via Mastrogiacomo e dopo aver minacciato lo stesso proprietario ed alcuni suoi amici presenti in quel momento, hanno infranto  il vetro di una teca nel salotto dell’abitazione ed asportato alcuni oggetti in oro per un peso di circa 2 kg, che costituivano gli ex voto di San Nicola, Patrono del paese, che il religioso aveva in custodia.
I gioielli, infatti, erano tradizionalmente custoditi a turno tra alcune famiglie del paese fino alla data delle celebrazioni del santo fissate per il 6 dicembre di ogni anno.
I malviventi subito dopo il colpo si sono dileguati  con un autoveicolo commerciale per le vie adiacenti facendo perdere le tracce.
Dopo l’allarme giunto ai Carabinieri della Stazione di Pesco Sannita ed a quelli di Benevento, in tutta la zona sono stati effettuati numerosi posti di blocco alla ricerca dei malfattori che tuttavia non hanno dato esito.
Sono in corso le indagini.

Print This Post Print This Post

Tags: ,