mercoledì 8 aprile 2020 Airola. Il “Mille e una Nota” ospita le selezioni sannite del Castrocaro | infosannionews.it mercoledì 8 aprile 2020
Smooth Slider

Conclusa definitivamente la stagione 2019-2020

L'Accademia Volley si allinea completamente alle decisioni federaliLa Federazione Italiana ...

Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

Emergenza covid-19: tamponi e test rapidi processati al San Pio

L'’A.O.R.N. “San Pio” oggi 8 Aprile ha processato nr. 12 ...

Premio Strega Giovani e Liceo Giannone di Benevento

La Fondazione Bellonci, in collaborazione con l’associazione Piccoli Maestri, ha ...

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento ringrazia la CIEC S.r.l. per il dono di “pacchi viveri”

L’Ospedale S. Cuore di Gesù – Fatebenefratelli di Benevento, attraverso ...

Airola. Il “Mille e una Nota” ospita le selezioni sannite del Castrocaro

06/02/2016
By

Appuntamento domani dalle 10 presso l’Accademia airolana. Aperte le iscrizioni ai corsi preaccademici di pop e jazz in partnership con il Conservatorio di Salerno

mille e una notaGrande occasione per i giovani cantanti di Benevento e provincia. Si svolgerà ad Airola domani, domenica 7 febbraio, l’unica tappa provinciale della Tappa di Verifica d’Idoneità per la partecipazione al 59° Festival di Castrocaro. Ad ospitare la selezione sarà l’Accademia “Mille e una Nota”, che nella propria sede di via Michele Landolfi accoglierà tutti gli artisti, con più di 14 anni, che vorranno sottoporsi alla prova, completamente gratuita.
Il reclutatore ufficiale del Festival, incaricato di valutare i profili dei cantanti in erba, sarà il M° Luigi Pignalosa, musicista e compositore, autore del brano “Come gocce” inciso da Mina nell’album “Olio” (1998). La selezione è organizzata da Music Creative – Produzioni Musicali, partner ufficiale del Festival per l’attività di talent scouting sul territorio.
Il Festival di Castrocaro è una delle manifestazioni “storiche” della musica leggera italiana e negli anni ha lanciato decine di nuovi artisti, band, interpreti. Il Concorso “Voci Nuove Volti Nuovi”, meglio noto come “Festival di Castrocaro”, infatti, si svolge ogni anno dal 1957 a Castrocaro Terme e Terra del Sole, in provincia di Forlì – Cesena. Sin dagli anni Sessanta e Settanta, è diventato un trampolino di lancio per chi voleva consacrarsi nella scena musicale nazionale. Da Castrocaro sono transitati, in qualità di vincitori o finalisti, nomi illustri come Gigliola Cinquetti, Iva Zanicchi, Caterina Caselli, Zucchero, Nek, Eros Ramazzotti, Luca Barbarossa, Max Pezzali, Michele Zarrillo e molti altri. Il Festival è seguito massicciamente dai media nazionali e internazionali, grazie alla stretta collaborazione con la Rai: ogni anno la serata finale del Festival è trasmessa in diretta sulla rete ammiraglia Rai Uno, che dedica alla kermesse canora anche tre speciali di avvicinamento, intitolati “Obiettivo Castrocaro”, con i quali presenta i finalisti.

Per l’Accademia airolana la partnership con il Festival di Castrocaro segue analoghe iniziative, come le tappe in esclusiva provinciale delle selezioni per il Festival “Mia Martini” e per la trasmissione tv “Io Canto”.
Per partecipare gratuitamente alla Tappa di Verifica d’Idoneità del 59° Festival di Castrocaro e per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Accademia “Mille e una Nota” ai recapiti 0823714747 e 33865 21349.
Oltre al grande appuntamento di domenica con il Festival di Castrocaro, il “Mille e una Nota” dichiara aperte le iscrizioni ai corsi preaccademici di musica pop e jazz di ogni strumento, compreso il canto: grazie all’accordo con il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno, i corsi preaccademici tenuti dal “Mille e una nota” saranno impartiti dai qualificati docenti dell’Accademia sulla scorta dei programmi concordati con il Conservatorio salernitano e prevedono un esame finale nella sede caudina.
“L’accordo con il Conservatorio di Salerno va nella direzione di rafforzare le partnership nazionali della nostra Accademia per migliorare progressivamente la qualità della nostra offerta didattica”, afferma il M° Anna Izzo, direttore artistico del “Mille e una Nota”. “Nella stessa direzione ci muoviamo con eventi come le preselezioni per il Festival di Castrocaro, grazie a cui intendiamo offrire agli allievi opportunità di confronto con professionisti di assoluto rilievo”.

Print This Post Print This Post

Tags: